Consapevolezza, Intuito

I sogni nel cassetto

A cosa servono i sogni nel cassetto? Di solito si usa l’espressione sogni nel cassetto per riferirsi ai desideri o ai progetti che si pensa non possano diventare realta’ .

Ultimamente, con tutte le frasi motivanti che si trovano su internet, sembra quasi che sia un reato tenere un sogno in un cassetto. Sembra che tutto debba e possa essere realizzato, ed in parte sono d’accordo, ma c’e’ qualcosa che ogni tanto mi chiedo: E se non tutti i sogni fossero da realizzare? Se ci fossero dei sogni che hanno bisogno di restare nel cassetto per tanti tanti anni, o anche per sempre, perche’ la loro funzione la svolgono da li’?

Un sogno e’ nutrito dalla tua fantasia, e’ frutto del tuo mondo interiore. E’ qualcosa che ti fa brillare gli occhi, tremare le gambe e battere forte il cuore. Un sogno nel cassetto puo’ anche essere un bel segreto da incubare e cullare, e non necessariamente solo un progetto mancato! Puo’ essere anche un posto sicuro dove poter trovare rifugio di tanto in tanto.

Quando pensi al tuo sogno fai una ricarica di gioia, e per un po’ di tempo ti perdi nel mondo dell’immaginazione. Con queste parole non ti sto incitando ad essere qui e altrove o con la testa tra le nuvole, ma ti chiedo di provare a vedere la situazione da un altro punto di vista. Non sottovalutare l’importanza della capacita’ di sognare fine a se stessa.

Quando sogni, immagini, quando immagini, crei mondi di possibilita’ dentro di te. E questa attivita’ creativa interiore ha il potere di cambiare le tue energie e di innalzarle. E’ in questo senso che ti chiedo di considerare il tuo sognare un’attivita’ che puo’ diventare uno strumento da utilizzare nei momenti di stress. Da utilizzare non per scappare dalla realta’ ma per ricaricarti e tornarci con piu’ leggerezza e forza per affrontare i momenti pesanti.

Photo by Jan Kolar / VUI Designer on Unsplash

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.