Consapevolezza, Lezioni di consapevolezza

Il silenzio dell’emergenza

Il silenzio dell’emergenza: ovvero come sopravvivere ai tempi dell’epidemia delle opinioni.

Questo e’ il primo ed unico articolo che troverete in questo blog che parla del momento particolarmente difficile che stiamo vivendo. Quando ho scelto di aprire questo blog nel settembre 2018 l’ho fatto con l’idea che avrei trattato solo argomenti legati alla consapevolezza corporea e alla crescita personale . Voglio che questo sia uno spazio virtuale dove poter trovare spunti per la pratica e ispirazioni per la crescita interiore. Questo non significa che vivo sulla Luna e non mi rendo conto di cio’ che accade accanto a me. Scelgo di non “contagiare” anche questo spazio e proseguo con la programmazione degli articoli che, mai come in questo momento, sono importanti .

Al posto di riempire di parole questo articolo su cio’ che penso scelgo il silenzio che fa tanto bene a ritrovare il centro e la calma. Ed e’ proprio nel silenzio che ho deciso di fare qualcosa di concreto per te che stai leggendo e rispondere cosi’ alla richiesta di aiuto.

Vai su questa pagina del sito e scegli una delle lezioni del corso prenditi cura di te . Scrivimi via mail ( boschibarbara@gmail.com) quale hai scelto e io te la regalero’.

Se invece preferisci leggere ti lascio il link a qualche mio vecchio articolo : clicca sulla parola che ti interessa e verrai indirizzata sull’articolo. Ti consiglio anche di viaggiare tra gli articoli seguendo l’itinerario che preferisci.

Resilienza

Creativita’

Silenzio

Consapevolezza emotiva

Crescita personale

Minimalismo e minimalismo digitale

In molte privatamente mi avete chiesto cosa penso e qual e’ la mia opinione in merito a quanto stiamo vivendo: ho scelto di rispondere in questo modo con questo articolo e con la mia professionalita’ a vostro aiuto. Spero sia di vostro gradimento.

Ti ricordo che hai anche a disposizione tutte le pratiche dell’area riservata.

Photo by Scott Umstattd on Unsplash

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.