Consapevolezza, Lezioni di consapevolezza

L’equilibrio nella vita

Dopo aver sperimentato la pratica corporea che ti ho proposto nell’articolo dedicato all’equilibrio del corpo e aver sperimentato la pratica organizza le tue energie puoi fare un ulteriore passo in avanti riflettendo sull’equilibrio nella tua vita.

Prima di darti qualche spunto per lavorarci voglio che tu possa riflettere su cosa significa per te “essere una persona equilibrata”. E’ proprio nella definizione che tu hai interiormente di persona equilibrata che nasce spesso la confusione. La maggior parte delle volte le risposte che ricevo riguardano l’immagine di una persona equilibrata come una persona decisa, forte, senza eccessi e senza sbalzi di umore.

Se hai sperimentato gli esercizi che ti ho proposto nell’articolo dedicato all’equilibrio nel corpo ti sarai accorta che l’equilibrio e’ dato da un continuo movimento e aggiustamento della posizione.

Avere un buon equilibrio nella vita per me significa essere alla costante ricerca di bilanciare le varie attivita’ e le varie parti di me stessa. Avere il coraggio di accogliere un disequilibrio senza paura di cadere per poi rialzarmi. Essere una persona equilibrata significa essere flessibile e stabile allo stesso tempo. Se dovessi associare un’immagine a questo concetto sarebbe l’immagine di una giocoliera stabile ma in movimento al tempo stesso, che accetta di far cadere una pallina a terra di tanto in tanto.

L’equilibrio nella vita: spunti pratici

Se senti che in questo momento stai vivendo un disequilibrio nella tua vita, come puoi fare degli aggiustamenti?

Torna alla tua esperienza corporea e ricorda quali e che tipo di aggiustamenti hai fatto con il corpo nel momento in cui hai avvertito un disequilibrio. Hai lavorato modificando il respiro, hai irrigidito i muscoli anche quelli non necessari oppure ti sei abbandonata e hai perso l’equilibrio? Quali sono le strategie che hai messo in atto nel momento del disequilibrio?

Ripensa ora all’esercizio fatto con gli occhi chiusi. E’ stato facile trovare un punto di riferimento interno o hai compreso che il tuo equilibrio e’ notevolmente influenzato da fattori esterni ?

Dentro di te ci sono diverse sfumature, lavorare sul tuo equilibrio interiore significa dare voce a tutte le tue parti di te. E’ quando riesci ad esprimere te stessa nella tua completezza che sei in equilibrio.

Photo by alexey turenkov on Unsplash

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.