Pratica, Un libro per crescere

La cura del silenzio

Come ho già scritto nell’articolo dedicato al silenzio del corpo, la pratica del silenzio è un elemento spesso presente nella mia vita. Il libro che ti segnalo oggi e’ un libro dal quale ho tratto molti insegnamenti e suggerimenti pratici:”La cura del silenzio” di Kankyo Tanner.

Kankyo Tanner, monaca buddhista, racconta in maniera molto semplice ed immediata la sua esperienza con il silenzio e propone svariate attività pratiche. Utili accorgimenti e veri e propri esercizi per introdurre la cura del silenzio nella quotidianità senza necessariamente spostarsi da casa.

Credo che cio’ che ho apprezzato di piu’ in questo libro sia proprio la praticita’ delle esperienze che l’autrice propone e la possibilita’ di poterle mettere in pratica senza doversi estraniare dalla propria vita. Potrai trovare ottimi spunti per la tua pratica di consapevolezza qualsiasi sia la tua esperienza . Cio’ di cui hai veramente bisogno e’ una mentalita’ aperta e un’anima curiosa.

Durante i giorni o le ore di cura del silenzio vi verranno in mente molte idee o impressioni, chiarimenti e domande. E’ utilissimo annotarne alcune all’inizio soprattutto se si manifestano emozioni spiacevoli. Buttate giù tutto alla meglio, senza curarvi dello stile. Un taccuino a portata di mano e’ come una valvola di sfogo, le idee negative vengono riversate lontano da voi e la testa si libera. In un secondo momento i vostri appunti potranno servire a fare chiarezza o a indicarvi una nuova direzione che desiderate dare alla vostra vita. Finita la cura, per ritrovare le emozioni, le sensazioni e il benessere che avete provato, rileggete quegli appunti che costituiranno un ancoraggio positivo nella vostra vita quotidiana. Il vostro taccuino sarà anche il simbolo di tutto ciò che siete capaci di fare per andare alla scoperta della vostra vita.

tratto da La cura del silenzio di kankyo tanner

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.