Consapevolezza, Un libro per crescere

Il Piccolo Principe

Il piccolo principe di Antoine De Saint Exupéry e’ un libro che non ha eta’ e racchiude messaggi semplici e complicati, antichi e attuali allo stesso tempo.

E’ per eccellenza un libro che ha una forte risonanza in me. E’ uno di quei libri che ha bisogno di essere letto e riletto per scoprire qualche passaggio in piu’, per ritrovare qualche parola persa.

I temi che vengono trattati sono numerosi e ognuno di questi ha per me un significato profondo, ma quello a cui sono piu’ affezionata e’ “l’addomesticarsi”. Questo argomento descrive la perfetta rappresentazione della relazione terapeutica che ho avuto la possibilita’ di praticare per venti anni come psicomotricista.

Il momento in cui ci si addomestica e’ un momento speciale fatto di riti, fatto di vicinanze e di allontanamenti, fatto di spazio/tempo condiviso. E l’addio tra la volpe e il piccolo pricncipe rende la bellezza agrodolce del saluto. La capacita’ di lasciare andare l’altro per permettergli di proseguire la strada da solo.

Ogni volta che rileggo questi passaggi le immagini affiorano e la memoria corporea si risveglia.

E anche oggi, nonostante il mio lavoro non consista piu’ nell’ incontrare bambini, questo libro ha ancora molto da dirmi. Mi parla delle bambine che si nascondono dentro alle donne che incontro. Mi parla della modalita’ creativa che utilizzo nel lavoro di consapevolezza corporea.

Per questi motivi, se non l’hai gia’ fatto, leggi questo libro e cerca il messaggio che parla a te in questo momento. Se invece l’hai gia’ letto, riprendi in mano questo libro e scopri cosa ti sei persa e cosa hai bisogno di ricordare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.